Domenica, 06 Gennaio 2019 06:01

Quel mattino a Lampedusa

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

A solo mezzo miglio da Lampedusa, all’alba del 3 ottobre 2013 va a picco un barcone stracolmo di profughi. Annegano 366 dei 545 Eritrei, Somali, Etiopi e Siriani che erano a bordo. Fuggivano da guerre e dalla povertà. Cercavano una vita migliore.
Cosa è accaduto quella mattina? Come si sono salvati i superstiti?
E i Lampedusani e i turisti che si trovavano nelle vicinanze?
A queste domande risponde il testo elaborato sulla base delle dichiarazioni dei profughi, turisti e Lampedusani e della Guardia Costiera, raccontando semplicemente i fatti e mettendo a confronto le testimonianze.


17 GENNAIO 2019 ore  20.45
Salone polifunzionale ORATORIO SAN GIUSEPPE
Via Italia 68 - BRUGHERIO


ENTRATA A LIBERA OFFERTA
I fondi raccolti saranno interamente devoluti alla realizzazione di una struttura per i famigliari dei malati ricoverati presso l’Ospedale di Marrere (Nampula) in Mozambico, una casa per partorienti a rischio e per un pozzo.

Letto 209 volte