Giovedì, 21 Gennaio 2016 23:37

Donare e pregare per i fratelli

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una Veglia di Natale all'insegna della fratellanza.

Senza troppi fronzoli, nella semplicità della preghiera scaturita da tutti i ragazzi del nostro gruppo, ognuno a proprio modo.

Con un finale assolutamente sorprendente, segno che aiutare il fratello che soffre ci tocca nel profondo, entra nella nostra quotidianità.

Come i doni che abbiamo voluto offrire al Banco Alimentare e al Baby Guardaroba della Caritas di Brugherio, frutto delle nostre piccole rinunce.

La raccolta di alimentari di vario genere e di pannolini per i più piccoli, ha superato le nostre aspettative: insieme si può fare tanto.

In totale una monovolume riempita a metà, lasciando liberi solo il posto del guidatore e del passeggero al suo fianco.

Poco importa se ci siamo scambiati gli auguri senza panettone e vino ...

Abbiamo condiviso qualcosa di più grande, forse il vero significato del Natale.

Grazie. Buona Caccia e Buona Strada.

 

Informazioni aggiuntive

Letto 748 volte